Salvatore Basso sr.

E' Salvatore Basso Senior, originario di Maddaloni, figlio di un incastonatore di diamanti, a dare inizio a questa tradizione di famiglia aprendo nel 1922 un negozio di Oreficeria ad Amantea dove si trasferisce nei primi del Novecento.
 

Nel lavoro è aiutato dal figlio Ferdinando che viene avviato fin da giovanissimo a questa professione. Nemmeno diciassettenne, infatti, assumerà la conduzione del negozio.

La valigetta dei tesori...

Gioiellieri per tradizione

Nel magro periodo della seconda guerra mondiale per non fare "morire" l'attività di famiglia, Ferdinando s'improvviserà pure venditore ambulante di stoffe girando con la sua valigetta di paese in paese, mostrando all'occorrenza una catenina o un anellino d'oro che Ferdinando non dimentica mai di portare con se.


Anni più tardi da quella valigetta farà uscire tanti gioielli, perle, argenti, orologi e tante altre preziose meraviglie........

La tradizione

...E' Ferdinando che crea la "Gioielleria Basso" come la conosciamo oggi, cioè sinonimo di professionalità e alta qualità, assistito nel suo incessante lavoro dalla valida collaborazione della moglie Vittoria.


Ora l'azienda di famiglia è passata, secondo la buona tradizione dei Basso, nelle mani del figlio Salvatore, giovane dottore in economia cresciuto nella gioielleria sotto la guida e gli insegnamenti del padre.....

La nostra è un'antica gioielleria: la storia crea valore

Tre vetrine sullo storico corso di Amantea, si presenta così la Gioielleria Basso, dopo un curato restyling, che non tradisce la tradizione fatta di eleganza e cortesia.

La guida oggi è affidata a Salvatore che mostra per questa professione la stessa passione paterna, offrendo al pubblico la medesima cortesia, serietà e la grande qualità di sempre.


                           ..... la tradizione continua

Share by: